Gli epigrammi amorosi di Platone

Nell’Antologia Palatina sono presenti una trentina di epigrammi attribuiti al filosofo Platone, attribuzione tuttavia controversa e non accettata dagli studiosi, ma alcuni dei componimenti sono «di fulminea e struggente bellezza; e si vorrebbe continuare a credere che tali brevissimi carmi rappresentino l’evasione del grande artista in quella dimensione poetica che egli scelse di rinnegare per fedeltà alla sua vocazione di filosofo, e che tuttavia traluce di continuo nei suoi scritti» (D. Del Corno, Letteratura Greca, Principato, Milano 2008, pp. 383-384).

«Gli argomenti trattati, solo vagamente avvicinabili alla filosofia platonica (e in particolare ai dialoghi erotici, Simposio e Fedro), ruotano attorno ai temi dell’amore, della bellezza, della brevità delle gioie» (G. Guidorizzi, Il mondo letterario greco, Vol. 2, Einaudi, Torino 2000, pp. 972-973).

 

Platone affronta il tema amoroso in tre componimenti del V libro dell’Antologia

In essi Platone mostra una delicatezza d’animo non comune.

Nel 78 si descrive un bacio, tramite il quale l’anima passa dal poeta ad Agatone. Nei 79 e 80, invece, è citata una mela come pegno di amore e simbolo erotico, tanto da diventare persino protagonista nell’epigramma 80:

 

5. 78

Baciavo Agatone e avevo l’anima a fior di labbra:

se n’è andata, infelice, da me, per entrare dentro di lui.

 

Foto da getty.edu.

5. 79

Ti getto una mela; se tu acconsenti ad amarmi,

accettala in cambio della verginità; se il tuo sentimento

è quello che dio non voglia, lo stesso prendila:

guarda la giovinezza, quanto poco resiste.

 

Foto da Archivio Beazley.

5. 80

Sono una mela, e chi mi getta è chi t’ama. Acconsenti,

Santippe: io e te alla stessa maniera appassiamo.

 

Foto da Archivio Beazley.

[Trad. G. Paduano, Antologia Palatina. Epigrammi erotici. Libro V e libro XII, p. 95].

***

Che ne pensi di queste opere? ti è piaciuto questo articolo? vuoi condividere con me e gli altri utenti un tuo pensiero o un approfondimento? hai qualche curiosità in particolare?

Non aspettare: commenta questo post!

SEGUIMI ANCHE SULLA PAGINA UFFICIALE DI FACEBOOK, TI ASPETTO!

 

Tutti i diritti riservati. È assolutamente vietata qualsiasi forma di riproduzione parziale o totale del testo e delle immagini di questo sito.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto soggetto a copyright