Sulle ali della Vittoria!

nike_corona.jpg
Nike con corona (475-425 a.C.). Hannover, Keistner Museum (inv. 1968.93). Foto da Archivio Beazley.

Nella vita bisogna essere positivi. Oggi, quindi, ho deciso di prefissarmi alcuni obbiettivi importanti e puntare dritto alla vittoria!

Quale occasione migliore per parlare di Nike, la dea della vittoria?

Iniziamo…e speriamo porti bene a me che scrivo e a te che leggi!

MITO

La Nike (Νίκη), Victoria per i Romani, era la dea della vittoria.

Le fonti riportano tre varianti della sua nascita:

  1. Figlia della dea Atena
  2. Figlia dell’Oceanina Stige e del Titano Pallante, famoso perché, durante la guerra contro gli dei olimipici,fu scorticato e la pelle fu usata per foderare uno scudo. Era, quindi, sorella di Zelo, Crato (la Forza) e Bia (la Potenza).
  3. Figlia del dio Ares.

Non le sono attribuiti specifici episodi mitici.

 

ATTRIBUTI ICONOGRAFICI

La dea è rappresentata come una donna alata i cui attributi sono una palma, una corona (immagine di copertina) o delle bende o nastri, tutti simboli di vittoria.

nikai_fasce.jpg
Nike con fasce. Foto da Archivio Beazley.
nike_nastri2.jpg
Nike con nastro. Foto da Archivio Beazley.

 

ICONOGRAFIA GRECA

Nella produzione vascolare attica, basandoci sui dati dell’Archivio Beazley, sono ben 2045  (1745 solo quelli a figure rosse) i reperti in cui essa è rappresentata singolarmente e 131 i casi in cui appaiono più Nikai.

Le scene presentano precisi schemi iconografici:

  • Nike che offre libagioni
nike_libagioni.jpg
Nike che compie una libagione. Foto da Archivio Beazley.
  • Nike con incensiere e phiale in mano
nike_incensiere e phiale.jpg
Talos Painter, Nike con incensiere e phiale, anfora (425-375 a.C.). Taranto, Museo Archeologico Nazionale (inv. VINC75). Foto da Archivio Beazley.
nike_oinochoe e phiale.jpg
Nike con incensiere e phiale. Foto da Archivio Beazley.
  • Nike con torcia
nike_torcia.jpg
Nike con torcia. Foto da Archivio Beazley.
nike_kithara.jpg
Nike con kithara. Foto da Archivio Beazley.
  • Nike con scatola
Nike_scatola1.jpg
Nike con scatola. Foto da Archivio Beazley.
  • Nike con tripode
nike_tripode.jpg
Nike con tripode e anfora. Foto da Archivio Beazley.
  • Nike con scettro
nike_scettro.jpg
Nike con scettro e uccello. Foto da Archivio Beazley.
  • Nike con caduceo
nike_caduceo.jpg
Providence Painter, Nike con caduceo, lekythos (475-425 a.C.). Foto da Archivio Beazley.
  • Nike alla presenza di altre divinità
nike_divinità.jpg
Hermonax, Nike alla presenza di Poseidone e Dioniso, stamnos (500-450 a.C.). Foto da Archivio Beazley.
  • Nike nelle scene di lotta o di combattimento, dove in genere incorona il vincitore
nike_lotta.jpg
Nike incorona Herakles che combatte contro il Toro di Creta. Foto da Archivio Beazley.
  • Nike con atleti
nike_atleti.jpg
Nike su una colonna e un atleta con lance. Foto da Archivio Beazley.
  • Nike in scene di sacrificio
nike_sacrificio.jpg
Nike presenzia un sacrificio. Foto da Archivio Beazley.

Compare, infine, sulle anfore panatenaiche, date in dono ai vincitori dei giochi olimpici

nike_panatenaica.jpg
Nike su anfora panatenaica. Foto da Archivio Beazley.

 

 

Alcune delle opere scultoree greche più significative sono:
  • la Nike di Delo
21_m.png
Nike di Delo. Foto da namuseum.gr.
  • la Nike di Fidia, sul palmo della mano destra della statua di Atena Parthenos
e49a85ce12c9909b05ee112f3c1847ed
Atena Prthenos di Fidia. Foto da pinterest.com.
  • la Nike di Samotracia
bd1dbbd234a14bf8281be8741d8a04db.jpg
Nike di Samotracia. Foto da pinterst.com.
ICONOGRAFIA E CULTO A ROMA 

Nell’arte romana attributi e schemi rimangono invariati, spesso però è rappresentata coi condottieri vincitori o con lo stesso imperatore.

È anche rappresentata come la personificazione della vittoria sulla morte.

In età arcaica e classica era venerata insieme ad altre divinità, come Atena (cui “Nike” è persino un appellativo) e Zeus.

A partire dall’età ellenistica, e soprattutto in età imperiale, fu venerata singolarmente.

 

nike_gemma.jpg
Gemma in corniola, T335. Foto da Archivio Beazley.
rel0051.jpg
Trionfo di Marco Aurelio. Foto da ancientrome.ru.

***

Che ne pensi di queste opere? ti è piaciuto questo articolo? vuoi condividere con me e gli altri utenti un tuo pensiero o un approfondimento? hai qualche curiosità in particolare?

Non aspettare: commenta questo post!

Ti sei perso qualche articolo? Nessun problema, vai sulla pagina Schema articoli del blog e cerca il mito o l’approfondimento che più ti interessa tra quelli già pubblicati… buona lettura!

 

 

Tutti i diritti riservati. È assolutamente vietata qualsiasi forma di riproduzione parziale o totale del testo e delle immagini di questo sito.

SalvaSalva

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

3 Commenti

    1. È un’opera splendida, grazie per averla condivisa! E grazie anche per aver commentato… ne approfitto per farti i complimenti per il tuo “Un dente di leone”, blog che consiglio a tutti di seguire…Buon fine settimana anche a te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *